La correttezza della repressione di piazza Tienanmen