Somiglianze tra l’Iran sotto embargo e la Francia rivoluzionaria