Il partito democratico e Obama, le false promesse della democrazia Usa